Consob, non tutte società quotate adatte a Borsa moderna - Vegas

mercoledì 6 aprile 2011 11:36
 

MILANO, 6 aprile (Reuters) - Non tutte le società quotate hanno le caratteristiche per restare in borsa.

E' l'opinione del presidente della Consob, Giuseppe Vegas, che, da un lato, auspica un approfondimento su questo tema e, dall'altro, sollecita iniziative per favorire l'accesso al mercato di imprese di media dimensione.

"Forse delle trecento società quotate non tutte hanno le caratteristiche per stare in una Borsa moderna, forse una valutazione approfondita su questo sarebbe abbastanza utile", ha dichiarato Vegas, nel corso di una tavola rotonda al Salone del Risparmio.

"Bisogna porsi il problema", ha aggiunto, "se sia il caso di incentivare le imprese di medie dimensioni a quotarsi", trovando un modo per abbattere i costi. "La ricerca di finanziamenti tramite la borsa è uno strumento da usare subito, ma il percorso della quotazione va facilitato".

Vegas è quindi tornato ad insistere sull'idea che ci sia "un regolatore unico, idoneo a dare il via libera all'ammissione alla negoziazione" e che le aziende scelgano la piattaforma che preferiscono; questo, ha spiegato, "per evitare la concorrenza sleale fra piattaforme".

(Claudia Cristoferi)