IPO, Hutchison quota Porti, a 5,8 mld dlr record in Sudest Asia

lunedì 28 febbraio 2011 13:00
 

SINGAPORE, 28 febbraio (Reuters) - La IPO delle attività portuali dell'uomo più ricco dell'Asia, il magnate di Hong Kong Li Ka-shing, dovrebbe portare nelle casse del gruppo Hutchison Whampoa 0013.HK fino a 5,8 miliardi di dollari. L'operazione promette di essere il maggior collocamento di tutti i tempi nel Sudest asiatico superando la malaysiana Petronas Chemicals (PCGB.KL: Quotazione) che aveva raccolto 4,1 miliardi di dollari nel 2010.

Il range per le "unità" della Hutchison Port Holdings Trust offerte al mercato è tra 0,91-1,08 dollari, si legge nel prospetto del gruppo, che offre fino a 3,9 miliardi di unità escluse le quote che andranno agli investitori strategici (i cosiddetti cornerstone investors cui andrà capitale per 1,6 miliardi) tra cui si contano già i fondi Temasek, il fondo hedge Paulson e Cathay Life.

L'arrivo in borsa è atteso approssimativamente il 18 marzo.

L'investimento è considerato un modo per scommettere sul boom infrastrutturale cinese, in un momento in cui il traffico marittimo interno all'Asia e le rotte da quel continente verso Usa ed Europa crescono in modo esponenziale [ID:nLDE6A80HB].

Gli asset portuali di Hutchison sono a Hong Kong e Shenzhen, two dei porti più attivi al mondo.

"Data la dimensione del HPH Trust, ci aspettiamo che la IPO attragga un interesse significativo" ha detto Sean Quek, resposnabile a Singapore per la ricerca Credit Suisse. Il fatto che a quotarsi sia un Trust con le sue quote - la scelta di Li è legata a vantaggi regolamentari concessi da Singapore ai Trust - rappresenta anche una novità che potrebbe attrarre imitatori. <^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^>

Graphic on recent Asia IPOS: link.reuters.com/kej38r

For BREAKINGVIEWS column on Hutchison click[ID:nLDE70J0II]

Hutchison in $3 bln financing for spinoff [ID:nLTOE71D03Y]   Continua...