Fiat, scelta sede sarà fatta dopo quotazione Chrysler-Marchionne

martedì 15 febbraio 2011 10:48
 

ROMA, 15 febbraio (Reuters) - Sergio Marchionne, amministratore delegato di Fiat FIA.MI e Chrysler, ha detto che la decisione sulla sede del gruppo automobilistico sarà presa dopo la quotazione in borsa della casa di Detroit.

"La scelta della sede sarà fatta dopo la quotazione di Chrysler. Dipenderà anche dall'accesso ai mercati finanziari e da un ambiente favorevole al settore manufatturiero. Se in Italia ci sarà mercato e ambiente sarà avvantaggiata", ha detto Marchionne nell'audizione in corso alla commissione Attività produttive della Camera.

Il top manager, che nei giorni scorsi ha sollevato forti polemiche per non aver escluso che il quartier generale di Fiat possa trasferirsi negli Usa, ha respinto l'accusa di voler abbandonare l'Italia e ha ricordato che la casa torinese ha previsto ingenti investimenti nella penisola.

"Nessuno può accusare Fiat di voler abbandonare il paese. La nostra volontà di investire in Italia comporta costi".

Marchionne ha ribadito che l'alleanza con il gruppo automobilistico di Detroit è un fattore determinante per il futuro della casa torinese e che il prossimo anno sul mercato americano arriverà una versione completamente elettrica della 500.

(Alberto Sisto)