Ipo, raccolta record in 2010, vista oltre 300 mld dlr - studio

mercoledì 22 dicembre 2010 15:47
 

MILANO, 22 dicembre (Reuters) - Il 2010 si chiuderà con una raccolta complessiva delle Ipo superiore ai 300 miliardi di dollari.

E' la previsione di Ernst & Young, contenuta nello studio 'Year-end Global Ipo Update', relativo ai primi undici mesi dell'anno.

Fra gennaio e novembre, si legge in un comunicato, i collocamenti sono stati 1.199, con una raccolta di 255,3 miliardi di dollari.

E&Y stima che l'anno si chiuderà con un risultato superiore al record del 2007, quando le Ipo raccolsero 295 miliardi di dollari.

Lo studio prevede che il quarto trimestre registrerà la più grande raccolta di fondi mai avuta in un trimestre, superando i 104,8 miliardi di dollari dell'ultima parte del 2007. Il pronostico si basa sul fatto che il valore delle Ipo del periodo ottobre-novembre è stato pari a 102,8 miliardi di dollari (294 collocamenti) e per il mese in corso sono attese 82 Ipo, per un valore di almeno 16,9 miliardi.

A monopolizzare il mercato delle Ipo sono gli emittenti asiatici, che nei primi undici mesi dell'anno hanno raccolto 164,5 miliardi, pari al 64% del controvalore complessivo.

Arranca l'Europa: 211 collocamenti, per 32,8 miliardi, ma si tratta di un balzo del 526% rispetto allo stesso periodo del 2009.