PUNTO 1-Ferrovie discuterà di quotazione inizio 2011, vede utile

giovedì 18 novembre 2010 17:20
 

(unisce lanci, aggiunge dichiarazioni)

BOLOGNA, 18 novembre (Reuters) - Le Ferrovie dello Stato si apprestano a chiudere il 2010 con un utile di 70-80 milioni di euro e valuteranno l'ipotesi di quotazione in borsa dopo la presentazione del piano industriale 2011-2015, che avverrà a inizio del prossimo anno.

Lo ha detto l'amministratore delegato Mauro Moretti, a margine della presentazione dei nuovi servizi wi-fi sui Frecciarossa, in collaborazione con Telecom Italia (TLIT.MI: Quotazione).

"Vedremo dopo il piano industrale", ha detto Moretti, rispondendo a una domanda sull'ipotesi di quotazione in borsa.

"Il piano 2011-2015 sarà presentato a inizo del prossimo anno", ha aggiunto.

"Chiuderemo il terzo anno in utile, con 70-80 milioni", ha spiegato Moretti. "Ci serviranno per ricapitalizzare Trenitalia e per abbattere il debito".

Moretti è stato ancora una volta critico sulle modalità della liberalizzazione del traffico ferroviario in Italia.

"Centocinquanta tratte a lunga percorrenza sul totale di 400 sono in perdita", ha detto Moretti. "I nuovi arrivano solo dove si fanno i soldi, svuotando gli elementi di compensazione con le altre tratte".   Continua...