Prada, ancora nessun adviser,eventuale IPO dove c'è denaro-Mazzi

giovedì 18 novembre 2010 12:22
 

MILANO, 18 novembre (Reuters) - Il gruppo Prada non ha ancora gli adviser per una eventuale quotazione, ma qualora avvenisse la IPO avverrà dove c'è la possibilità di raccogliere più denaro.

Lo ha detto il vice presidente Carlo Mazzi, ospite del settimo Annual Economia e Finanza del Sole 24 Ore.

"Non so neanche se ci quotiamo. Non abbiamo adviser per ora" ha risposto a margine del convegno ai giornalisti.

Intervenendo all'evento Mazzi aveva spiegato: "se qualcuno guarda a mercati finanziari diversi da quello italiano, lo fa per via della qualità del denaro", ma non aveva risposto direttamente a una domanda sull'ipotesi di Ipo della casa di moda a Hong Kong.

"Il mio era un ragionamento ipotetico" ha poi aggiunto a margine "quando uno deve raccogliere capitali guarda dove sono. Il denaro non ha mai avuto una patria".

Nel corso della tavola rotonda, Mazzi ha definito "provinciale" la situazione dei mercati finanziari europei.

A proposito della IPO, in ottobre un portavoce della casa aveva detto che "Hong Kong è uno dei mercati che Prada sta valutando, ma non è l'unico", indicando il 2011 "come una possibile data di quotazione" ma precisando che una decisione sarebbe stata presa solo in base alle condizioni di mercato.