PUNTO 1-Enel green power, a istituzionali solo 22% azioni Ipo

martedì 2 novembre 2010 18:29
 

(aggiunge dettagli su over allotment)

ROMA, 2 novembre (Reuters) - Nell'offerta pubblica iniziale di quotazione di Enel green power (ENEI.MI: Quotazione) agli investitori retail è stato assegnato quasi il 78% dei 1.625 milioni di azioni offerte mentre agli investitori istituzionali è andato solo il 22% circa.

E' quanto si evince da un annuncio a pagamento di Enel che sarà pubblicato domani sui principali quotidiani.

Mentre le richieste dei piccoli investitori sono state interamente soddisfatte, quelle degli istituzionali, le cui richieste di sconto hanno costretto Enel ad abbassare il prezzo a 1,6 euro per azione dall'iniziale range 2,1-1,8 euro, sono state sensibilmente decurtate.

Il testo specifica che i 1.625 milioni di azioni dell'offerta complessiva si dividono in 1.415 milioni di azioni vendute e di 210 milioni di azioni al servizio dell'over allotment.

L'ex monopolista italiano dell'elettricità, ha deciso di cedere sul mercato fino al 32,5% della controllata nelle rinnovabili nell'ambito del suo piano di riduzione del debito di 6 miliardi a 45 miliardi entro fine anno.

La vendita frutterà a Enel 2,6 miliardi di euro, 400 milioni circa in meno rispetto ai 3 indicati dall'amministratore delegato Fulvio Conti.

Gli scambi sulle azioni Egp partono il 4 novembre.   Continua...