Enel Green Power,interesse fondi,data room aperta fino Ipo-Conti

lunedì 23 agosto 2010 15:40
 

RIMINI, 23 agosto (Reuters) - Per una quota di Enel Green Power dalla quale Enel (ENEI.MI: Quotazione) conferma di voler ottenere "almeno 3 miliardi di euro" ci sono alcuni fondi nazionali e internazionali interessati e la data room per loro resterà aperta fino alla presentazione del prospetto per l'Ipo prevista entro ottobre.

Lo ha detto l'amministratore delegato di Enel Fulvio Conti parlando con i giornalisti a margine del Meeting dell'amicizia in corso a Rimini.

Conti ha ridimensionato le indiscrezioni uscite negli ultimi giorni secondo le quali l'Ipo sarebbe del 30% del capitale di Green Power con un collocamento all'85% a investitori istituzionali ed al 15% al retail: "Al momento sono solo indiscrezioni. Le decisioni finali devono essere assunte in prossimità del collocamento".

"Stiamo lavorando al completamento del prospetto, aggiungendo la semestrale [di Green Power]. Poi ci sarà la due diligence e la data room, con la presentazione agli analisti ed ai fondi internazionali e nazionali che possono essere interessati e per i quali la data room resterà aperta fino all'ultimo. Ce ne sono alcuni interessati", ha aggiunto Conti.

"Andiamo avanti con l'obbiettivo di chiudere entro ottobre", ha concluso.

L'impressione è che Enel stia puntando ad un mix fra collocamento privato della quota ed Ipo della sua società di produzione con rinnovabili, cercando di ottenere il massimo dal collocamento privato, cosa che potrebbe anche permettere di procedere con l'Ipo in un secondo momento, con andamenti borsistici più favorevoli.