GM sarà quotata a New York e Toronto, in Ipo titoli convertibili

mercoledì 18 agosto 2010 15:59
 

NEW YORK, 18 agosto (Reuters) - Le azioni General Motors Co [GM.UL] saranno quotate alle borse di New York e Toronto.

Lo dice una fonte vicina alla vicenda, in merito all'Ipo del gruppo auto, che dovrebbe ripagare una parte degli aiuti pubblici erogati lo scorso anno per evitare il fallimento.

L'operazione, che è stata soprannominata "progetto alba", non prevede l'emissione di nuove azioni ordinarie ma la vendita di titoli convertibili, da trasformare in azioni in future, secondo una persona a conoscenza del progetto.

Questi titoli offrono interessi regolari o hanno diritto al pagamento di dividendi prima della conversione in azioni.

Nei giorni scorsi alcune fonti hanno detto che la società avrebbe fatto domanda di quotazione ieri.

Ieri nel tardo pomeriggio Usa tre fonti hanno detto che la richiesta sarebbe slittata, ma che la documentazione era pronta. Il Tesoro non avrebbe ancora firmato il filing, secondo una delle fonti.

Si prevede che GM possa raccogliere con l'Ipo intorno ai 20 miliardi di dollari. Si tratterebbe della più grande Ipo di sempre.

Il Tesoro ha in programma di vendere circa il 20% dei 304 milioni di azioni GM in suo possesso, scendendo così sotto il 50%, dicono le fonti. Attualmente l'azionista pubblico detiene quasi il 61%.