Enel Green Power, crisi non influisce su Ipo - Conti

martedì 18 maggio 2010 12:27
 

ROMA, 18 maggio (Reuters) - La crisi economica non influirà sul programma di quotazione di Emel Green Power, la società per le rinnovabili dell'Enel (ENEI.MI: Quotazione).

L'energia prodotta da Egp è infatti la prima ad essere dispacciata e quindi l'azienda non soffre la congiuntura.

Lo ha detto l'amministratore delegato di Enel Fulvio Conti parlando con i giornalisti a margine di una lezione tenuta al dipartimento di Economia dell'università romana di Tor Vergata.

"Enel Green Power non soffre la crisi perché la produzione da fonti rinnovabili è la prima che deve essere dispacciata e quindi la società può continuare a produrre senza subire il rallentamento sofferto dall'economia", ha detto Comnti rispondendo ai giornalisti che gli chiedevano se l'incertezza economica inciderà sull'Ipo.

La quotazione di Egp è programmata fra settembre ed ottobre prossimi.