IPO, terreno resta fertile, ma volatilità rende cruciale timing

venerdì 14 maggio 2010 15:43
 

* Fondamentali favorevoli a Ipo, ma volatilità frena

* Fideuram verso rinvio dopo estate, altri riflettono

* Vari cantieri aperti, forse pochi si chiuderanno

di Massimo Gaia

MILANO, 14 maggio (Reuters) - Anche in Italia il terreno rimane di fondo favorevole alle Ipo, ma la volatilità dei mercati che ha caratterizzato gli ultimi tempi non favorisce i collocamenti e crescono le probabilità che i processi in corso vengano congelati almeno sino a dopo l'estate. In questo contesto, assumono ancor più rilevanza timing, prezzo e valutazione della storia della società.

E' il risultato di un giro d'orizzonte che Reuters ha compiuto fra i soggetti che agiscono in questo mercato.

DOPO BLACKOUT C'E' VOGLIA DI TORNARE SUL MERCATO   Continua...