Ipo, borse europee superano Wall Street in trim1 - report

lunedì 12 aprile 2010 13:57
 

MILANO, 12 aprile (Reuters) - Le borse europee hanno superato Wall Street per numero e valore delle Ipo nel primo trimestre dell'anno.

E' quanto emerge dalla ricerca 'IPO Watch Europe' di PricewaterhouseCoopers.

Fra gennaio e marzo, le piazze del Vecchio Continente hanno visto 77 Ipo, per 4.671 milioni di euro. Nel primo trimestre 2009, l'Europa aveva registrato appena 16 Ipo, per 35 milioni.

Tornando al primo trimestre 2010, gli Usa hanno visto 27 Ipo, per 2.968 milioni di euro.

Londra si è aggiudicata la leadership fra le borse europee, con 20 Ipo per 2.092 milioni di euro.

Borsa Italiana, che fa parte del London Stock Exchange Group, ha avuto soltanto tre nuove quotazioni sul mercato Aim, per un valore pari a 10 milioni di euro.

Matteo Colombo, partner del Capital Markets Group di PricewaterhouseCoopers, ha spiegato: "Di fronte a una fiducia nell'economia che rimane fragile su tutti i mercati europei, alle preoccupazioni per il debito pubblico degli stati e all'incertezza politica di paesi come la Gran Bretagna, è difficile prevedere il momento in cui i mercati Ipo avranno la probabilità di risalire completamente la china. La nostra previsione relativa al ravvivarsi dei mercati Ipo nel secondo trimestre dell'anno potrebbe avere vita breve, se la fiducia globale non tornerà presto. Questo rimane soprattutto un mercato di compratori".