February 23, 2010 / 5:11 PM / 7 years ago

PUNTO 1 - Intesa SP, ok consigli ad avvio quotazione Fideuram

3 IN. DI LETTURA

(riscrive aggiungendo background)

MILANO, 23 febbraio (Reuters) - I consigli di gestione e di sorveglianza di Intesa Sanpaolo (ISP.MI) hanno dato oggi il via libera all'avvio del processo di quotazione di Banca Fideuram e alla relativa offerta globale di azioni.

La quotazione di Banca Fideuram avverrà considerando il perimetro attuale della società, quindi senza Fideuram Vita che attualmente fa parte di Eurizon Vita.

L'operazione rientra tra le azioni annunciate di capital management su partecipazioni non strategiche che nel breve termine porteranno un rafforzamento dei coefficienti patrimoniali del gruppo nell'ordine di 100 centesimi di punto, dice una nota.

La nota non aggiunge dettagli su tempi e modalità della quotazione. Ulteriori sviluppi verranno "debitamente resi noti al mercato", conclude infatti il comunicato.

La scorsa settimana l'AD di Intesa Sanpaolo, Corrado Passera, ha dichiarato che tecnicamente sarebbe possibile procedere all'ipo nel primo semestre del 2010.

Al termine dei consigli odierni, un consigliere ha dichiarato che "visti i tempi tecnici, il collocamento di Fideuram dovrebbe avvenire intorno a giugno".

Secondo gli analisti la valutazione della società si aggira sui 3 miliardi di euro.

Lo scorso settembre Intesa Sanpaolo ha comunicato che non avrebbe aderito al programma dei Tremonti bond, dichiarando di poter aumentare di oltre 200 punti base il Core Tier I e il Tier I, attraverso operazioni di capital management - vale a dire dismissioni, partnership o quotazioni - su asset non strategici, tra cui appunto Banca Fideuram.

Secondo quanto dichiarato da Passera nella conference call sui conti del terzo trimestre a novembre, l'obiettivo è completare la prima tranche di operazioni entro l'assemblea di bilancio della prossima primavera.

Il gruppo ha già finalizzato la cessione di Findomestic e raggiunto un accordo per il ramo di attività di securities services.

Il gruppo Banca Fideuram è leader del mercato del risparmio raccolto tramite promotori in Italia con una quota circa del 30%, secondo i dati Assoreti. Al 30 settembre la società contava su asset under management per 65 miliardi di euro e una raccolta netta totale di 616 milioni con 630.000 clienti, 1.500 dipendenti e 4.309 private banker.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below