PUNTO 1 - Santander considera quotazione divisione britannica

lunedì 8 febbraio 2010 15:39
 

(aggiunge contesto in coda)

LONDRA, 8 febbraio (Reuters) - Il gigante bancario spagnolo Santander (SAN.MC: Quotazione) sta considerando la vendita di una quota di minoranza della controllata britannica attraverso la quotazione.

Lo dicono alcune fonti vicine alla vicenda, aggiungendo che diverse banche di investimento hanno promosso l'idea di quotazione in borsa nell'ambito di un piano più ampio di raccolta di fondi, ma che non ci sono piani dettagliati.

Santander non ha voluto commentare.

Il presidente del Santander, Emilio Botin, ha detto la scorsa settimana che la banca punta a una crescita organica, ma che comunque guarderà a possibili acquisizioni.

La divisione britannica del Santander, che realizza il 16% circa degli utili del gruppo e potrebbe valere oltre 10 miliardi di sterline, è stata realizzata attraverso le acquisizioni di Abbey, Alliance & Leicester e Bradford & Bingley.