China Cnr debole a Shanghai nel primo giorno di contrattazioni

martedì 29 dicembre 2009 10:03
 

SHANGHAI, 29 dicembre (Reuters) - China CNR 601299.SS, che la scorsa settimana ha raccolto quasi 2 miliardi di dollari nella quarta più grande ipo di quest'anno sul mercato cinese, ha esordito più debole del previsto nella borsa di Shanghai.

Per alcuni analisti si tratta di un segnale di avvertimento dell'intolleranza degli investitori per i prezzi troppo alti delle offerte pubbliche iniziali.

Cnr, uno dei due maggiori produttori di treni in Cina, ha aperto in rialzo del 4,3%, ridotto in chiusura a un guadagno del 2,34%, a 5,690 yuan. Il prezzo dell'ipo era di 5,56 yuan. Gli analisti si aspettavano, nel primo giorno di contrattazioni, che il titolo raggiungesse 6,7 yuan, cioè un incremento del 21%.