Polonia, utility Pge valuta Ipo fino a 2,1 miliardi dollari

lunedì 12 ottobre 2009 11:17
 

VARSAVIA, 12 ottorbe (Reuters) - La utility polacca Pge ha fissato il range di prezzo per lo sbarco in borsa a 17,5-23 zloty per azioni, valutando quella che dovrebbe essere una delle maggiori Ipo di quest'anno in Europa fino a 2,1 miliardi di dollari.

Pge intende vendere 259,5 milioni di nuove azioni, ossia il 15% del capitale post-emissione delle nuove azioni, per finanziare un ingente piano di investimenti finalizzato a modernizzare gli impianti energetici.

L'operazione è gestita da UniCredit (CRDI.MI: Quotazione) e Goldman Sachs (GS.N: Quotazione).

Pge ha programmato il bookbuilding tra gli investitori istituzionali e la sottoscrizione per gli investitori individuali per il 13-27 ottobre e fisserà il prezzo finale di emissione nell'ultimo giorno del processo.

Il gruppo ha destinato il 10% delle nuove azioni a investitori individuali. Il debutto sul mercato è atteso a inizio novembre.

Se l'offerta sarà prezzata al massimo del range, Pge avrà un valore di circa 40 miliardi di zloty (13,80 miliardi di dollari), seconda solo a Bank Pekao BAPE.WA tra le società polacche quotate.

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Polonia, utility Pge valuta Ipo fino a 2,1 miliardi dollari | Notizie | IPO Notizie | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,684.41
    +4.77%
  • FTSE Italia All-Share Index
    22,830.97
    +4.44%
  • Euronext 100
    1,010.52
    +0.00%