Onorato Armatori chiude a quotazione, guarda a Cuba

giovedì 25 febbraio 2016 14:20
 

MILANO, 25 febbraio (Reuters) - Onorato Armatori chiude la porta alla possibilità di quotarsi in Borsa mentre, tra le nuove rotte, non esclude Cuba come eventuale nuova frontiera.

Durante una conferenza stampa, il patron Vincenzo Onorato, ha risposto con un secco "no" a chi gli chiedeva se stesse pensando a una possibile Ipo dopo l'operazione di rifinanziamento da 560 milioni di euro.

Onorato, che oggi ha annunciato il nuovo collegamento di traghetti Moby tra Nizza e Bastia, ha poi escluso l'apertura di rotte extraeuropee per il gruppo, con l'eccezione di quella Stati Uniti-Cuba. "Ci stiamo lavorando", ha sottolineato a margine dell'incontro.

Al gruppo Onorato Armatori fanno capo Moby Lines, Tirrenia e Toremar.

(Elisa Anzolin)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia