Ipo, azionisti Sia avviano iter con beauty contest banche - fonti

martedì 19 gennaio 2016 18:05
 

MILANO, 19 gennaio (Reuters) - Gli azionisti di Sia hanno avviato l'iter per approdare a Piazza Affari, invitando le banche al cosiddetto beauty contest per la selezione dei global coordinator.

E' quanto dicono due fonti vicine alla situazione.

Il gruppo è attivo nelle infrastrutture e nei servizi tecnologici dedicati alle istituzioni finanziarie, alle banche centrali, alle imprese e alle pubbliche amministrazioni, nelle aree dei pagamenti, della monetica, dei servizi di rete e dei mercati dei capitali.

Sia ha chiuso il 2014 con ricavi per 426,3 milioni di euro e un Ebitda di 122,6 milioni; nei primi sei mesi dell'anno scorso ha realizzato ricavi pari a 205,3 milioni e un Ebitda di 56,2 milioni.

L'attuale azionariato di Sia vede il Fondo Strategico Italiano (Fsi) al 49,48%, F2i al 17,05%, Orizzonte Sgr all'8,64%, Intesa Sanpaolo al 3,97%, UniCredit al 3,97%, Mediolanum al 2,84%, Deutsche Bank al 2,58% e Banco Popolare al 2,52%.

Pochi giorni fa Sia ha annunciato un accordo di partnership con la tedesca Intercope.

Nel novembre scorso il gruppo aveva trattato l'acquisizione della britannica VocaLink.

Va detto che il piano strategico di Cdp, controllante del Fsi, indica Sia fra gli investimenti di lungo periodo.

L'azienda non ha commentato le indiscrezioni.   Continua...