Borsa, dopo Lu-Ve in autunno nuova Spac - Cavallini

giovedì 9 luglio 2015 10:43
 

MILANO, 9 luglio (Reuters) - Dopo Lu-Ve, la società attiva in impianti per la refrigerazione e il condizionamento che ha debuttato oggi all'Aim, arriverà in autunno una nuova Spac per portare in borsa un'altra società italiana di medie dimensioni.

Lo ha detto Giovanni Cavallini, il presidente di Industrial Stars of Italy (Isi), la Spac (Special Purpose Acquisition Company) con cui ha accompagnato sul mercato Lu-Ve.

"Certamente partiremo con un'altra Spac, anche se vanno valutati i tempi del fund raising in funzione dell'andamento dei mercato", gli fa eco l'AD Attilio Arietti a margine della cerimiona di debutto di Lu-Ve. "Pensiamo di partire in autunno con un progetto analogo, pensiamo siano le dimensioni giuste, magari qualcosa in più. Abbiamo in mente molte buone aziende", ha proseguito il manager.

Per Lu-Ve Isi ha raccolto 50 milioni di euro.

"Ormai la Spac è uno strumento consociuto ed è molto sicuro, perché garantisce riservatezza nelle trattative con le aziende fino a che non è sicura la quotazione e quando i mercati sono molto volatili è una cosa molto positiva. Penso sia la via italiana più adatta alla quotazione delle mid cap", ha aggiunto Cavallini.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia