PUNTO 1 - Fca, ben lontani da ipotesi offerta a soci Gm per fusione - Marchionne

mercoledì 24 giugno 2015 19:37
 

* Fca non ha contattato azionisti Gm

* In un paio di settimane filing Sec per collocamento Ferrari

* Marchionne non commenta ipotesi operazione ostile

ARESE, 24 giugno (Reuters) - L'AD Fiat Chrysler raffredda le attese per un'iniziativa volta a convincere gli azionisti della rivale General Motors a una fusione, ma non risponde alla domanda se il gruppo potrebbe fare un'operazione ostile.

Sergio Marchionne ha parlato ai giornalisti a margine della presentazione dell'Alfa Giulia, il primo degli otto nuovi modelli, destinati a rilanciare il marchio, che sarà commercializzato dal prossimo anno.

L'AD ha aggiunto che, per quanto riguarda il collocamento del 10% di Ferrari, il gruppo sta lavorando e che "in un paio di settimane verrà presentata domanda alla Sec per la quotazione delle azioni a Wall Street".

L'operazione sarà realizzata entro l'anno, secondo le previsioni del gruppo, non prima del 12 ottobre, mentre a inizio 2016 è atteso lo scorporo della società, che consegnerà un'azione Ferrari a tutti i soci di Fca.

NESSUN CONTATTO CON SOCI GM   Continua...