PUNTO 1-Italiaonline ritira Ipo a causa di negative condizioni mercati

martedì 7 ottobre 2014 12:28
 

(Aggiunge conferma società)

MILANO, 7 ottobre (Reuters) - Alla vigilia della chiusura dell'offerta che avrebbe dovuto portarla in borsa, l'internet company Italiaonline ha deciso di fare marcia indietro e ritirare la quotazione.

Lo comunica una nota della società confermando quanto anticipato a Reuters da una fonte vicina alla situazione.

L'operazione prevedeva un aumento di capitale fino a 15 milioni di azioni e la vendita di 8 milioni di azioni da parte dell'azionista Libero Acquisition Sarl, per un'offerta totale di massime 23 milioni di azioni.

"Italiaonline e Libero Acquisition Sarl comunicano la decisione di far venir meno il collocamento presso investitori istituzionali a causa delle avverse condizioni e forte volatilità dei mercati azionari europei e delle performance di recenti Ipo che gli offerenti ritengono non consentire un pieno apprezzamento delle potenzialità dell'azienda e, di conseguenza, di procedere al ritiro integrale dell'offerta globale di vendita e sottoscrizione", recita la nota.

Italiaonline, che raggruppa i brand e gli asset di Matrix e Libero, è indirettamente controllata dalla Orascom Tmt di Naguib Sawiris, tramite la controllata Libero Acquisition Sarl. Tra gli altri, fanno parte di Italiaonline i portali Libero e Virgilio.

(Francesca Landini)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia