Ipo, MP7 Italia ammessa su Aim, debutto 7/7, raccolti 4 mln

giovedì 3 luglio 2014 17:43
 

MILANO, 3 luglio (Reuters) - MP7 Italia, società attiva nel settore della vendita di pubblicità in cambio merci e di commercializzazione dei prodotti, ha ottenuto da Borsa Italiana l'ammissione alle negoziazioni delle azioni su Aim Italia.

L'inizio delle negoziazioni, si legge in un comunicato, è previsto per lunedì 7 luglio.

Il controvalore complessivo delle risorse raccolte attraverso l'operazione ammonta a circa 4 milioni. L'ammissione è avvenuta a seguito del collocamento di 1.599.600 azioni ordinarie, provenienti esclusivamente da un apposito aumento di capitale riservato a investitori qualificati italiani, investitori istituzionali esteri e investitori con modalità tali da escludere un'offerta al pubblico.

Il prezzo unitario delle azioni rinvenienti dal collocamento è stato fissato in 2,50 euro; sulla base di tale prezzo è prevista una capitalizzazione di mercato pari a circa 14 milioni. Il flottante della società post quotazione sarà pari al 25% circa del capitale.

MP7 Italia ha chiuso il 2013 con un valore della produzione pari a circa 28,1 milioni, un Ebitda di 827.000 euro e un utile netto di 397.000. La posizione finanziaria netta è positiva per 1,1 milioni.

L'operazione di quotazione di MP7 Italia è seguita da Integrae Sim in qualità di Nomad, global coordinator e specialist, e da Chiomenti in qualità di consulente legale. Mazars è la società di revisione.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia