PUNTO 1-Rottapharm, ok Consob a prospetto, forchetta tra 7,25 e 9 euro

martedì 1 luglio 2014 19:28
 

(Aggiunge dettagli)

MILANO, 1 luglio (Reuters) - Rottapharm ha ottenuto l'ok di Consob alla pubblicazione del prospetto per l'Ipo che riguarderà il 25% del capitale con una forchetta di prezzo compresa tra 7,25 euro per azione (minimo non vincolante) e un massimo vincolante di 9 euro.

L'offerta pubblica inizierà alle 9 del 3 luglio per chiudersi alle 13,30 del 10 luglio, mentre il collocamento istituzionale partirà domani e terminerà il 10 luglio.

L'offerta globale di vendita, che valorizza la società tra 1,45 e 1,8 miliardi di euro, riguarderà nel complesso 50 milioni di azioni con una facoltà di incremento di ulteriori 10 milioni, tutte poste in vendita da Fidim della famiglia Rovati.

A fine aprile tre fonti vicine alla situazione avevano riferito che Rottapharm puntava a portare a Piazza Affari il 40% del capitale con una valorizzazione tra 1,9 e 2,2 miliardi di euro.

Un minimo di 2,5 milioni di azioni sarà oggetto di un'offerta pubblica rivolta al pubblico indistinto in Italia, mentre altre 47,5 milioni (57,5 milioni in caso di esercizio della facoltà di incremento) saranno riservate agli investitori istituzionali in Italia e all'estero. Inoltre è prevista un'opzione greenshoe per l'acquisto di ulteriori azioni per un massimo compreso tra 7,5 e 9 milioni di azioni (circa il 15% dell'offerta globale).

Fidim resterà azionista di Rottapharm con il 75%, nel caso in cui non siano esercitate né facoltà di incremento né greenshoe, e con il 65,5% in caso di esercizio di entrambe le opzioni.

Deutsche Bank, Goldman Sachs International e Jp Morgan Securities sono i coordinatori dell'offerta globale e, insieme a Banca Imi, Jefferies International e Morgan Stanley, sono anche joint bookrunner del collocamento istituzionale.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia