Fincantieri, Banca Imi vede equity value a lungo termine 1,26-1,6 mld

giovedì 5 giugno 2014 19:15
 

MILANO, 5 giugno (Reuters) - Fincantieri potrebbe valere tra i 1,26 e 1,6 miliardi di euro secondo uno studio di Banca Imi, uno dei bookrunner dell'Ipo che porterà in borsa la società di cantieristica navale fra poche settimane.

"Abbiamo usato il modelo Dcf e quello del confronto con le società del settore per valutare Fincantieri. Abbiamo ottenuto una forchetta di valutazione core tra 1,26 e 1,6 miliardi di euro", si legge nello studio che Reuters ha potuto consultare. Lo studio sottolinea che si tratta di un'indicazione basata su un'analisi di lungo termine e che per il metodo di calcolo basato sui peers sono stati considerati i multipli sulle stime 2015 dal momento che "meglio incorporano l'atteso recupero della performance e le opportunità di crescita sul medio-lungo periodo".

Gli analisti di Banca Imi ritengono infatti che Fincantieri si trovi a un punto di svolta e che si trovi ben posizionata per portare avanti la propria strategia di crescita, con i margini operativi che dovrebbero progressivamente recuperare e superare i livelli pre-crisi.

"Questi miglioramento dei margini dovrebbero divenire più evidenti a partire dal 2016, mentre nel 2014 il gruppo dovrebbe continuare a soffrire parzialmente dal mix sfavorevole degli ordini, a causa degli ordini con prezzi bassi aggiudicati durante il periodo della crisi".

Banca Imi inoltre si aspetta che la società riduca progressivamente l'indebitamento e ritorni a un cash flow positivo nel 2015 e a una posizione finanziaria netta positiva nel 2017.

(Elisa Anzolin)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia