Stefano Ricci, borsa opportunità ma non prima di 2 anni - AD

giovedì 11 ottobre 2012 16:13
 

MILANO, 11 ottobre (Reuters) - Il gruppo fiorentino del lusso Stefano Ricci vede la borsa come un'opportunità ma non percorribile prima di due anni, quando il fatturato avrà raggiunto livelli più alti.

Lo ha detto l'AD Niccolò Ricci a margine del Luxury&Finance 2012 organizzato da Borsa Italiana, a cui il gruppo ha partecipato insieme alla non quotata Pomellato e a otto società di Piazza Affari.

La borsa "è un'opportunità per aumentare la visibilità dell'azienda, ma credo che bisognerà aspettare almeno due anni. Vorremmo arrivare a circa 200 milioni di fatturato", ha dichiarato.

Il gruppo prevede di chiudere il 2012 con un fatturato di 84 milioni di euro, in forte crescita rispetto ai 57 milioni del 2011.

Ricci punta inoltre ad arrivare a fine 2013 a 40 negozi dai 25 attuali.

(Sabina Suzzi)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia