Sea, Ipo tra sbocchi possibili ma serve flottante rilevante - Tabacci

lunedì 19 marzo 2012 18:12
 

MILANO, 19 marzo (Reuters) - Tra le strade possibili per il futuro di Sea, l'assessore al Bilancio del Comune di Milano Bruno Tabacci contempla anche lo sbocco della quotazione in Borsa ma con un flottante rilevante.

"Ora che i mercati si stanno stabilizzando è ragionevole pensare che (l' Ipo) possa essere uno sbocco possibile. Ma con un flottante rilevante" così da rendere più alto il risultato, ha detto Tabacci intervenendo in consiglio comunale.

Tra le altre possibilita per la società aeroportuale Tabacci vede la vendita diretta - specificando però come "il Comune debba restare in Sea" - o la co-vendita con la Provincia di Milano attraverso una newco o con uno swap tra Comune e Provincia delle rispettive quote di Sea e Serravalle.

L'ipotesi che il Comune ceda un altra quota di Sea - che potrebbe aggirarsi sul 25% - ha provocato aspre polemiche da parte di sindacati, opposizione e ha creato qualche perplessità nello stessa maggioranza.

Sulla cessione del 29,75 per cento di Sea a F2i lo scorso dicembre, la procura di Milano ha aperto un'inchiesta per turbativa d'asta al momento senza indagati.

(Sara Rossi)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia