Ipo Popolare Vicenza, collocatori non riceveranno 60 mln fee, ci sarà rimborso spese -fonti

lunedì 2 maggio 2016 16:42
 

MILANO, 2 maggio (Reuters) - Dopo il fallimento dell'Ipo, le banche che hanno curato l'operazione Popolare Vicenza non riceveranno i 60 milioni di fee previsti dal documento informativo.

Lo dicono due fonti vicine alla situazione, precisando che ci sarà comunque una sorta di rimborso spese, senza dettagliarne l'entità.

L'operazione era coordinata da Bnp Paribas, Deutsche Bank, Jp Morgan, Mediobanca ed Unicredit.

Il Fondo Atlante è subentrato a Unicredit nella garanzia dell'offerta con aumento di capitale fino a 1,5 miliardi di euro.

(Paola Arosio)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia