Giappone, tripla Ipo Poste da 11 mld dlr attesa il 4 novembre - fonti

venerdì 14 agosto 2015 09:58
 

TOKYO, 14 agosto (Reuters) - Japan Post Holdings IPO-JAPP.T dovrebbe quotare in borsa le azioni della holding e delle due divisioni bancaria e assicurativa il 4 novembre, secondo quanto riferito da varie fonti vicine all'operazione.

Si tratterebbe della maggiore privatizzazione di un'impresa giapponese da quasi tre decenni, dopo la quotazione da 2.400 miliardi di yen di Nippon Telegraph and Telephone nel 1987.

Il governo punta a vendere azioni per un valore di almeno 1.300 miliardi yen (11 miliardi di dollari), hanno riferito le fonti, come prima tranche di un'offerta in tre parti destinata a raccogliere intorno a 4.000 miliardi di yen nei prossimi quattro-sei anni per finanziare la ricostruzione dopo il terremoto e lo tsunami del 2011.

Nessun commento dai portavoce di Japan Post e della borsa di Tokyo. Non è stato possibile contattare i funzionari del ministero delle Finanze che seguono l'operazione.

Il colosso giapponese, che gestisce il servizio di consegne postali del paese, ha fatto domanda al Tokyo Stock Exchange a giugno per la quotazione della capogruppo oltre che di Japan Post Bank e di Japan Post Insurance. L'ok della borsa è atteso il 10 settembre, secondo le fonti.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia