February 20, 2015 / 3:08 PM / 2 years ago

PUNTO 1-Telecom non valuta ipotesi Oi, nessuna evoluzione su Metroweb

4 IN. DI LETTURA

(Unisce storie, aggiunge contesto)

MILANO/LONDRA, 20 febbraio (Reuters) - Telecom Italia non farà mosse per un'integrazione con Grupo Oi ribadisce che Tim Participacoes è strategica, ma anche che valuterà eventuali offerte e afferma di essere interessata a Metroweb, anche se al momento non ci sono le condizioni per entrare nel capitale.

Lo hanno detto il presidente Giuseppe Recchi e l'AD Marco Patuano, dopo aver annunciato risultati 2014 in linea, una revisione del piano che sposta in avanti nel tempo i target di riduzione del debito e l'Ipo delle torri, su una quota inferiore al 50% del capitale, prima dell'estate.

Telecom Non Valuta Intregrazione Con Oi

"La mia scrivania è già piuttosto piena di cose da mettere in atto, sfortunatamente non c'è spazio per un altro file", ha detto l'AD Marco Patuano, rispondendo a una domanda su una possibile integrazione con Oi.

"Ci si impegna per fare accadere le condizioni di value creation", ha aggiunto Patuano. "Se poi vedi che le condizioni non succedono allora ti prendi un po' di tempo... ti concentri su tutte le altre cose che hai da fare".

A novembre 2014 l'AD aveva aperto a un'integrazione con Grupo Oi, con tutte le riserve legate alla necessità di mantenere la disciplina finanziaria.

Un'offerta su Tim Brasil sarà presa in considerazione.

Uscire dal Brasile, dove Telecom controlla Tim Participacoes, "non è un ragionamento di politica industriale lungimirante, ma questo non vuol dire che se arriva qualcuno che dà valore ed è disposto a mettere sul tavolo un valore.... in quel caso ci siederemo e parleremo", ha detto Recchi.

Secondo Patuano, in Brasile il gruppo guarda a una crescita organica, quindi senza acquisizioni.

METROWEB, INTERESSE RIMANE, MA NON CI SONO CONDIZIONI INTESA

"Abbiamo presentato una strategia di investimenti organici, se poi si presentano opportunità di creare sinergie e avanzare in una rete broadband ben vengano, ad oggi queste condizioni non ci sono", ha detto Recchi rispondendo a una domanda su Metroweb. "Sono situazioni in evoluzione, ma ad oggi non c'è evoluzione rispetto a quello che pensate".

"Su Metroweb c'era una valutazione ma ad oggi le condizioni non le vediamo, non ci sono e abbiamo deciso di sospendere", ha aggiunto Patuano.

A fine novembre l'AD ha comunicato al consiglio Telecom di aver inviato un'offerta a F2i per acquisire una quota di controllo di Metroweb, che era stato individuata come partner per realizzare una rete nazionale in fibra ottica di nuova generazione.

CEDOLA AL MINIMO. IPO TORRI, MENO DEL 50% PRIMA DELL'ESTATE

I risultati dell'anno sono in linea con le previsioni degli analisti e in calo rispetto al 2013 e il piano industriale punta sulla disciplina finanziaria, con un lieve aumento del Capex e nel 2015 cedola minima solo alle azioni di risparmio.

Lo dice una nota della società, aggiungendo che, per quanto riguarda l'Ipo delle torri, il gruppo intende mantenere la maggioranza della società che sarà quotata in borsa. Nel piano varato a novembre 2013 era prevista la cessione delle torri.

Il consiglio oggi ha approvato il "conferimento in Inwit del ramo d'azienda che comprende circa 11.500 siti gestiti attualmente da Telecom Italia, dove sono ospitati gli apparati di trasmissione radio per le reti di telefonia mobile di Telecom Italia ed apparati radio anche di altri operatori".

In presenza di un Ebitda domestico stabile nel 2016 e in crescita nel 2017, Telecom italia vede un rapporto debito netto rettificato su Ebitda reported a 2,5 a fine 2017 dal 3 attuale.

Il precedente piano di novembre indicava un target in termini di rapporto debito netto su Ebitda a 2 nel 2016.

Il Capex sale a circa 14,5 miliardi nel triennio 2015-17, da meno di 14 miliardi nel periodo 2014-16, secondo il piano approvato a novembre 2013 e da circa 16 miliardi del piano 2013-15 varato dall'ex-AD Franco Bernabè.

(Stefano Rebaudo e Pamela Barbaglia)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below