Ansaldo Energia, apertura cantiere Ipo nel 2016, obiettivo 2017 - AD

lunedì 9 febbraio 2015 16:17
 

MILANO, 9 febbraio (Reuters) - Ansaldo Energia punta ad aprire il cantiere dell'Ipo nel 2016, con l'obiettivo di approdare a Piazza Affari l'anno seguente.

E' quanto ha detto l'amministratore delegato del gruppo attivo nella produzione di turbine a gas, Giuseppe Zampini.

"Auspichiamo l'avvio dell'iter della quotazione nel 2016", ha affermato Zampini, parlando a margine di un evento organizzato da Hsbc e Il Sole 24 Ore.

L'attuale azionariato di Ansaldo Energia vede il Fondo Strategico Italiano (Fsi) al 45% circa, Shanghai Electric Corporation (Sec) al 40% e Finmeccanica al 15%.

"Pensiamo di cominciare a ragionare (sulla quotazione) nel 2016, con l'obiettivo di arrivarci nel 2017", ha spiegato Zampini, aggiungendo di ritenere che l'Ipo avverrà attraverso la vendita di "una quota da tutti e tre gli azionisti, con il Fsi che manterrà una partecipazione significativa".

Il manager dell'azienda ligure ha ricordato che "Finmeccanica vanta un'opzione put/call sul 15%", che scatterà nel secondo semestre del 2017. "Contiamo di arrivare all'Ipo prima".

Interpellato sul mercato di approdo di Ansaldo Energia, ovvero se sarà Piazza Affari, Zampini ha risposto "per ora sì".

(Massimo Gaia)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia