Fincantieri punta a incremento capacità produttiva - presidente

venerdì 13 giugno 2014 18:32
 

VENEZIA, 13 giugno (Reuters) - Fincantieri è sempre attenta alle possibili opportunità che si possono presentare per eventuali acquisizioni, ma per crescere punta innanzitutto a incrementare la capacità produttiva.

E' quanto spiegato dal presidente del gruppo cantieristico navale, Vincenzo Petrone, a margine di un evento.

"Dobbiamo crescere. Siamo i quarti al mondo. Il terzo è coreano ed e il doppio di noi", ha risposto a chi gli chiedeva come saranno utilizzati i proventi dell'aumento di capitale fino a 600 milioni, parte dell'offerta pubblica di vendita e sottoscrizione in partenza lunedì.

"Ci guardiamo intorno. Non siamo preda, semmai predatori. Non necessariamente bisogna fare nuove acquisizioni di capacità produttiva, si può incrementare la capacita produttiva dove esiste", ha poi spiegato a chi gli chiedeva di eventuali acquisizioni. "Abbiamo 21 cantieri in giro per il mondo. La capacita dei nostri cantieri è utilizzata solo in parte. Dobbiamo investire per essere forti in tutta la rete produttiva poi si vedrà".

Il presidente è stato inoltre ottimista sulla buona riuscita dell'Ipo.

"Crediamo (andrà) bene. Sui mercati saremo in parecchi negli stessi giorni a presentare opportunità di investimento. Crediamo di essere molto interessanti", ha detto.

Lunedì, oltre a all'opvs di Fincantieri, partirà anche l'offerta di Fineco, mentre è in corso il roadshow di Cerved.

(Danilo Masoni)   Continua...