Ipo, Iniziative Bresciane punta ad Aim a inizio luglio - studio

giovedì 12 giugno 2014 17:40
 

MILANO, 12 giugno (Reuters) - Iniziative Bresciane, società attiva nella costruzione e gestione di piccole centrali idroelettriche, punta a quotarsi sull'Aim a inizio luglio attraverso un'offerta tutta in aumento di capitale che la porterà ad avera un flottante superiore al 20% prima della greenshoe (pari al 15% dell'offerta).

E' quanto emerge da uno studio che Reuters ha potuto consultare.

I proventi saranno utilizzati per finanziare la crescita ed eventuali operazioni di M&A.

Iniziative Bresciane è controllata per l'80% da Finanziaria di Valle Camonica e per il 20% dall'Istituto Atesino di Sviluppo.

La società ha archiviato il 2013 con ricavi pari a 15,4 milioni, Ebitda a 11,9 milioni e un indebitamento pari a 66,5 milioni.

Se l'Ipo andasse a buon fine, sarebbe la quinta azienda operante nel campo delle energie rinnovabili a quotarsi da inizio anno sul mercato Aim di Borsa Italiana.

Equita Sim agisce come global coordinator e nomad, mentre T2 Adivisory e Banor sono gli advisor.

(Elisa Anzolin)   Continua...

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Ipo, Iniziative Bresciane punta ad Aim a inizio luglio - studio | Notizie | IPO Notizie | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,620.54
    -0.79%
  • FTSE Italia All-Share Index
    22,850.75
    -0.76%
  • Euronext 100
    1,019.46
    -0.68%