Ipo, nasce Aispac, associazione dei promotori di Spac

giovedì 14 novembre 2013 13:38
 

MILANO, 14 novembre (Reuters) - E' nata Aispac, l'associazione dei promotori di Spac, ovvero special purpose acquisition company.

Con questa aggregazione, si legge in un comunicato, "i principali promotori che hanno dato vita alle specifiche venture italiane (Made in Italy1, Industrial Stars of Italy ) o impegnati nel lancio di nuovi progetti che includono evoluzioni tecniche (Space, Ipo Challenger) si aggregano in un sodalizio di rappresentanza comune verso il sistema economico e finanziario per dialogare con le istituzioni".

Le Spac e le successive evoluzioni del modello "stanno qualificando complessivamente circa 500 milioni di investimenti professionali". Considerando che ciascuna di queste formazioni è interessata a portare a Piazza Affari una media impresa, "si può prevedere che a breve potranno essere riconducibili a listing realizzato attraverso queste venture circa 1,5 miliardi di market cap di pmi (in termini aggregati)".

Il comitato direttivo di Aispac è costituito da Attilio Arietti, Giovanni Cavallini, Luca Giacometti, Angela Oggionni, Carlo Pagliani, Simone Strocchi ed Edoardo Subert.

Strocchi, che è stato nominato presidente, aveva anticipato la nascita dell'associazione in un'intervista a Reuters.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia