PUNTO 1 - Sea, Ipo ritirata su domanda insufficiente - fonti

venerdì 30 novembre 2012 18:53
 

(aggiunge fonte, background)

MILANO, 30 novembre (Reuters) - L'ipo di Sea è stata ritirata perchè la domanda non è stata sufficiente a coprire l'offerta.

E' quanto spiega una fonte vicina al collocamento, che ha risposto affermativamente a una domanda in questo senso. Fallimento confermato anche da un gestore, che spiega di aver ricevuto comunicazione che l'operazione è saltata.

L'Ipo prevedeva l'offerta di oltre 58 milioni di azioni, in parte derivanti dalla vendita della quota della Provincia nella società aeroportuale (14,6%) e in parte da un aumento di capitale. La forchetta di prezzo era stata fissata tra 3,2 e 4,3 euro, cifre che avrebbero valorizzato la società tra 800 milioni e 1,075 miliardi di euro.

Negli ultimi giorni si erano fatte sempre più insistenti le voci di ordini insufficienti. Alcune fonti vicine alla situazione avevano lasciato intendere che era necessario aspettare l'ultimo giorno per vedere se l'offerta sarebbe stata scoperta.

A mancare sarebbero state soprattutto le offerte da parte degli investitori stranieri, preoccupati per le liti tra gli azionisti. Nelle scorse settimane F2i, che circa un anno fa ha acquistato il 29,75% di Sea a un prezzo di 5 euro ad azione, aveva duramente criticato l'operazione, che alla forchetta di prezzo offerta avrebbe provocato una minusvalenza per il fondo.

Alcuni gestori hanno anche sottolineato che la forchetta di prezzo era troppo alta.

Questa mattina, secondo un gestore, le offerte arrivavano a circa un terzo del book e la stragrande maggioranze erano da parte di investitori italiani al minimo del prezzo.

Diversi giornali hanno scritto che, a ieri sera, la copertura era pari al 30-40% dell'offerta.   Continua...