Spagna, governo approva vendita quota Loterias, Ipo da 6-9 mld

venerdì 23 settembre 2011 16:00
 

MADRID, 23 settembre (Reuters) - Il governo spagnolo ha approvato la vendita di una quota nella società che gestisce la lotteria nazionale, Loterias y Apuestas del Estado (Lae).

Prende il via ufficialmente, dunque, l'iter che dovrebbe sfociare nel maggiore collocamento alla borsa di Madrid.

L'Ipo dovrebbe consentire al governo spagnolo di incassare 6-9 miliardi di euro, secondo una fonte vicina al dossier. Sul mercato andrà una quota di Lae fino al 30% del capitale.

L'iter dovrebbe essere completato nel mese di ottobre, prima delle elezioni politiche del prossimo 20 novembre.

Secondo le attese, la Consob spagnola dovrebbe approvare il prospetto la settimana prossima.

L'incasso dovrebbe consentire a Madrid di emettere meno debito.

Nonostante le turbolenze dei mercati che caratterizzano questa fase, che hanno causato il naufragio o l'accantonamento di diverse Ipo a livello mondiale, gli analisti prevedono che il collocamento di Lae avrà successo, perché la società non ha debito, gode di una concessione perpetua e promette di pagare dividendi pari all'80% dell'utile.

(Redazione Milano, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 02 66129709, Reuters messaging: massimo.gaia.reuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia