De Cecco, via libera azionisti a quotazione su Star entro 2009

venerdì 3 ottobre 2008 16:03
 

MILANO, 3 ottobre (Reuters) - L'assemblea degli azionisti di F.lli De Cecco di Filippo-Fara San Martino ha deliberato di procedere alla richiesta di ammissione alla quotazione sul Mta, segmento Star, e ha conferito al cda i poteri per finalizzare il progetto.

L'operazione di quotazione, si legge in un comunicato del produttore di pasta, verrà completata entro il 2009, in funzione anche delle condizioni di mercato.

L'Ipo avverrà attraverso un'offerta in parte rivolta al pubblico indistinto e in parte riservata agli investitori istituzionali. Parte delle azioni potrebbe rinvenire da un aumento di capitale a pagamento.

L'assemblea degli azionisti ha deliberato il frazionamento delle 13.944.460 azioni da 1 euro nominale in 139.449.600 titoli ordinari da 0,10 euro nominali.

Via libera degli azionisti anche al nuovo statuto, che modifica il numero dei membri del cda. In particolare, a far data dall'inizio delle negoziazioni sul Mta, il consiglio sarà integrato con ulteriori cinque membri, di cui tre indipendenti, già individuati in Giorgio Marasà, Luigi Prosperetti e Libero Milone.

Mediobanca e JP Morgan saranno coordinatori dell'offerta. Mediobanca svolge anche il ruolo di sponsor. Lazard è l'advisor finanziario, mentre Bonelli Erede Pappalardo è il consulente legale.