Esaote, utile netto 2007 11,5 milioni, vede Ipo in trim4 2008

giovedì 27 marzo 2008 18:46
 

MILANO, 27 marzo (Reuters) - Esaote archivia l'esercizio 2007 con un utile netto pari a 11,5 milioni di euro e conferma di programmare il ritorno alla quotazione in Piazza Affari fissando l'obiettivo del quarto trimestre 2008, "se le condizioni dei mercati lo consentiranno".

Lo dice una nota del gruppo attivo nella produzione di tecnologie medicali, che parla anche di record storico per fatturato e margini dell'anno scorso.

Al 31 dicembre 2007 il giro d'affari risulta pari a 281,5 milioni, in rialzo di 8,2% sui 260,1 milioni del 2006, con vendite cresciute di 7,8% in Italia e 8,6% all'estero.

"Nel 2008 si prevede un'ulteriore crescita del giro d'affari attraverso il continuo rinnovo della gamma prodotti e il lancio di prodotti nuovi, sempre puntando a risolvere i bisogni clinici dei clienti, ottimizzando le loro necessità operative. Resta tuttavia l'incognita dell'evoluzione del tasso di cambio" si legge nel comunicato.