Ipo Immit, offerta su 51% capitale 26/5-5/6, prezzo 2,90-3,60

giovedì 22 maggio 2008 17:11
 

MILANO, 22 maggio (Reuters) - L'intervallo di prezzo delle azioni di Immit, società nella quale il gruppo Intesa Sanpaolo (ISP.MI: Quotazione) ha conferito un portafogli immobiliare, è stato fissato in 2,90-3,60 euro per azione, corrispondente a una valorizzazione del capitale economico compresa tra 844 milioni e 1,048 miliardi di euro.

E' quanto si legge in un comunicato, che riferisce del deposito del prospetto informativo relativo all'offerta pubblica di vendita finalizzata alla quotazione sul Mta.

L'offerta riguarda il 51% delle azioni ordinarie, oggi interamente detenute da Intesa Sanpaolo. Al retail andrà il 30% dei titoli messi in vendita, mentre il restante 70% è riservato a investitori istituzionali.

E' prevista la concessione di una greenshoe sul 12,5% dell'offerta globale.

Il periodo di offerta andrà dal 26 maggio al 5 giugno. L'offerta contempla l'attribuzione gratuita di un'azione Immit ogni venti assegnate per gli azionisti che ne manterranno la titolarità per dodici mesi (bonus share).

Il prezzo di offerta sarà comunicato entro il 7 giugno. Il pagamento avverrà entro l'11 giugno.

L'offerta globale è coordinata e diretta da Banca Imi e Lehman Brothers in qualità di joint global coordinator. Banca Imi svolge anche il ruolo di responsabile del collocamento per l'offerta pubblica e Lehman di sponsor. Chiomenti è advisor legale per Intesa Sanpaolo e per Immit, mentre le banche collocatrici sono assistite dallo studio Baker & McKenzie.