CORRETTO - Salvatore Ferragamo, utile 2007 +34,2%, ricavi +6,5%

lunedì 17 marzo 2008 17:04
 

Corregge dato ricavi 2007

MILANO, 17 marzo (Reuters) - Salvatore Ferragamo Italia ha chiuso il bilancio 2007 con un utile netto di 47,1 milioni di euro, in crescita del 34,2% rispetto all'esercizio precedente.

I ricavi, si legge in un comunicato della società del lusso che ha avviato l'iter per quotarsi a Piazza Affari, si sono attestati a 687,4 milioni, con un incremento del 6,5% (+11,3% a cambi costanti).

L'utile operativo ha registrato un aumento del 54,4%, a 77,4 milioni.

L'anno scorso, la ripartizione dei ricavi per area geografica ha visto l'Europa al 25,5%, il Nord America al 26,4%, l'Asia-Pacifico al 25,6%, il Giappone al 19,3% e il Centro-Sud America al 3,2%.

I global coordinator del collocamento a Piazza Affari sono Mediobanca e JP Morgan, mentre Ubs ha il ruolo di joint-bookrunner. Advisor legale è lo studio Gianni Origoni Grippo & Partners, mentre la consulenza finanziaria fa capo alla boutique Caretti & Associati.

L'Ipo dovrebbe avvenire entro il 2008, ma più volte, nei mesi scorsi, diverse fonti vicine al processo di quotazione hanno sottolineato che la tempistica dipenderà dalle condizioni dei mercati.