IPO, in Usa software LogMeIn esordisce in rialzo 25%

mercoledì 1 luglio 2009 17:35
 

NEW YORK, 1 luglio (Reuters) - Buone notizie sulla timida rinascita delle IPO in Usa, con la matricola di oggi LogMeIn Inc (LOGM.O: Quotazione) - undicesima assoluta dell'anno e terza tra quelle con azionisti di venture capital - che è partita a quota 20 dollari, un rialzo di circa 25% sui 16 dollari del prezzo di collocamento già top di forchetta. Il Nasdaq .IXIC avanza dell'1,2%.

La software company ha tra i soci sostenitori il gigante dei chip Intel Corp (INTC.O: Quotazione) - i venture capitalist sono Prism Venture Partners e Polaris Venture Partners - e ha offerto 6,7 milioni di titoli per incassare poco meno di 107 milioni di dollari.

LogMeIn è stata fondata nel 2004 ed è specializzata negli applicativi per l'accesso remoto via Internet, in concorrenza con Citrix Systems (CTXS.O: Quotazione), Microsoft (MSFT.O: Quotazione) e WebEx Communications di Cisco (CSCO.O: Quotazione).

LogMeIn ha chiuso il primo trimestre 2009 per la prima volta in utile, con un profitto di 2,1 milioni, mentre il fatturato è salito del 73% a 17,2 milioni.