Ipo Immit "appena coperta", operazione rinviata - fonti

giovedì 12 giugno 2008 19:45
 

MILANO, 12 giugno (Reuters) - L'Ipo di Immit, società a cui Intesa Sanpaolo (ISP.MI: Quotazione) ha conferito un portafoglio di immobili, "è stata rinviata" a congiunture economiche migliori.

Lo dice a Reuters una fonte di mercato. Una seconda fonte conferma la notizia, aggiungendo che l'operazione "è stata coperta a stento una volta, con indicazioni di prezzo sui minimi della forchetta di 2,9-3,6 euro".

Una terza fonte vicina al dossier spiega infine che "il rinvio tiene soprattutto conto del fatto che la tranche retail (pari al 30% dell'offerta) sarebbe andata ai clienti di Intesa stessa (...) meglio dunque aspettare un momento di mercato migliore, in cui la quotazione possa dare loro più soddisfazioni".

Il titolo era atteso all'MTA il 18 giugno. L'operazione, che era stata prolungata di una settimana, era partita il 26 maggio e si è chiusa oggi.

Global coordinator sono state Banca Imi (anche azionista attraverso il gruppo Intesa Sanpaolo) e Lehman Brothers.