Deutsche Bahn, Ipo in autunno, oltre 80% azioni a istituzionali

giovedì 10 luglio 2008 16:41
 

FRANCOFORTE, 10 luglio (Reuters) - Le ferrovie tedesche sono sempre pronte a quotarsi in borsa dal prossimo autunno, senza farsi distogliere dalle difficili condizioni del mercato.

Lo ha annunciato Diethelm Sack, direttore finanziario di Deutsche Bahn.

"Non c'è nessun piano alternativo", ha dichiarato, aggiungendo che la grande maggioranza delle azioni offerte in sede di Ipo, dall'80 al 90%, dovrebbe essere acquisita da investitori istituzionali.

Il piano prevede la messa in vendita del 24,9% del settore logistica, servizi e trasporto passeggeri, mentre le infrastrutture e i rifornimenti di energia resterebbero di proprietà dello stato.

Si tratterebbe del più importante lancio in Borsa in Germania dal 2000 e, secondo le aspettative del governo, dovrebbe portare nelle casse delle ferrovie tra i 5 e gli 8 miliardi di euro. L'ad di Deutsche Bahn, Hartmut Mehdorn, ha tuttavia affermato in un'intervista di non essere disposto a andare avanti con il lancio se il prezzo non sarà conforme alle attese.

L'entrata in borsa, secondo le intenzioni, dovrebbe servire a finanziare l'espansione delle attività logistiche di Deutsche Bahn, incluse acquisizioni e joint venture in aree emergenti, come l'Europa dell'Est.