Felce Azzurra pensa allo sbarco in borsa nei prossimi 3-5 anni

mercoledì 9 aprile 2008 13:24
 

MILANO, 9 aprile (Reuters) - Paglieri, società piemontese produttrice di "Felce Azzurra", vede nel prossimo futuro soci industriali con cui perseguire i propri piani di sviluppo, che non escludono un'acquisizione l'anno prossimo e lo sbarco in borsa nel giro di 3-5 anni.

Lo ha detto a margine di una conferenza stampa l'AD Fabio Rossello.

"Non siamo interessati a soci finanziari di tipo speculativo come i private equity (...) per contro pensiamo a partner industriali che rimangano stabilmente con noi nell'azienda e ci aiutino a crescere", dice il manager.

"Puntiamo ad un'acquisizione in Italia che ci permetta di raggiungere i 200 milioni di fatturato (contro i 100 previsti per il 2008). A quel punto, penso nel giro di 3-5 anni, avremmo la massa critica necessaria per pensare ad un eventuale sbarco allo Star".

ACQUISIZIONI CON RICORSO ALLA LEVA

Paglieri, che "al momento ha posizione finanziaria leggermente positiva", è pronta a ricorrere al debito, per le acquisizioni.

Punta a società "con un giro d'affari sugli 80-100 milioni ma con prodotti complementari ai nostri (...) e magari canali distributivi diversi da quelli della grande distribuzione, dove siamo già molto presenti. Ad esempio le profumerie".

Al momento la societò che produce Felce Azzurra e Cleo non ha negozi monomarca.   Continua...