Ipo Rosss a 2,1 euro sotto min. range, collocati 1,85 mln titoli

martedì 8 aprile 2008 10:32
 

MILANO, 8 aprile (Reuters) - Rosss, matricola fiorentina che domani sbarcherà all'Expandi, ha deciso di fissare il prezzo a 2,1 euro, sotto il minimo della forchetta di 2,3-2,8.

Lo dice la società in una nota confermando quanto riportato venerdì scorso da Reuters.

Sono stati collocati solo 1,85 milioni di titoli, rispetto ai 3,28 milioni offerti al mercato, per un controvalore del collocamento pari a 3,885 milioni di euro ed una capitalizzazione della società di 24,297 milioni.

"Tutte le risorse raccolte, comprese quelle destinate ai soci, saranno reinvestite per la crescita", dice l'azionista e direttore generale Silvano Simone Bettini.

"In una condizione di mercato non favorevole abbiamo comunque voluto raggiungere l'obiettivo della quotazione poiché crediamo in un progetto di lungo periodo".

Global coordinator, responsabile del collocamento per l'offerta pubblica, lead manager del collocamento istituzionale, listing partner e specialist è Abaxbank.

Banca Finnat è co-lead manager del collocamento istituzionale.

L'offerta della società specializzata in scaffalature metalliche si è chiusa venerdì scorso.