Figenpa rinvia a 2008 debutto in Borsa, conti semestre positivi

venerdì 7 dicembre 2007 18:57
 

MILANO, 7 dicembre (Reuters) - Debutto in Borsa rimandato all'anno prossimo anche per Figenpa.

La società genovese attiva nel settore del credito al consumo e nel settore della cessione del quinto dello stipendio e della pensione, ha deciso oggi di rimandare ufficialmente al 2008 la quotazione al segmento Expandi di Piazza Affari.

Lo riferisce una nota, precisando che la decisione è stata presa in conseguenza dell'attuale andamento non positivo dei mercati finanziari.

Fingepa è solo l'ultima di una serie di società che hanno preferito rinviare l'esordio in Borsa a causa delle turbolenze dei mercati. Tra queste BPt, Fri-El Gp, Futura, Rainbow, Sirma, Viasat e Waste Italia.

Alcune Ipo sono anche saltate, con Ktesios, attiva nello stesso settore di Figenpa, che ha sospeso l'iter, mentre Finaval ha ritirato all'ultimo il processo di quotazione.

Nei primi sei mesi del 2007 i ricavi totali del gruppo genovese, si legge sempre nella nota, sono risultati pari a 10 milioni di euro, in aumento dell'87,2% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

Quanto all'utile netto, è passato a 1,1 milioni di euro al 30 giugno 2007 dagli 891 mila euro dell'analogo periodo 2006.