Facebook sottolinea sua indipendenza dopo voci offerta Microsoft

lunedì 19 maggio 2008 10:20
 

di Mariko Katsumura

TOKYO (Reuters) - Il fondatore e ad di Facebook Mark Zuckerberg ha sottolineato oggi lo spirito indipendente dell'azienda, dopo che un articolo aveva ventilato la prospettiva di un'acquisizione della società gestrice del sito di social networking da parte di Microsoft, che sta cercando un modo per rafforzarsi nel settore internet.

"Dal nostro passato e da quello che abbiamo fatto, si può dire che abbiamo sempre cercato di mantenere l'indipendenza della società, cercando di concentrarci sulla crescita e sul lungo periodo", ha detto a Reuters Zuckerberg mentre si trovava in Giappone per lanciare la versione di Facebook in lingua locale.

Microsoft possiede già una piccola percentuale del sito di networking e il Wall Street Journal questo mese ha riportato che il gigante di Richmond, quando si è visto rifiutare l'offerta per acquistare Yahoo, ha approcciato Facebook per sondare l'interesse di un eventuale acquisizione.

Alla domanda specifica circa la prospettiva di vendita, Zuckerberg ha rifiutato di commentare.

Facebook, creata da Zuckerberg quando era studente all'università di Harvard nel 2004, è diventata una delle società internet più ricercate, grazie al forte attaccamento verso il sito dimostrato dai 70 milioni di utenti che lo usano per scambiarsi foto, messaggi e regali virtuali.

Microsoft ha si è aggiudicata una partecipazione a Facebook lo scorso ottobre per 240 milioni di dollari, in un'offerta che ha valutato la società 15 miliardi di dollari.

 
<p>Un profilo Facebook. REUTERS/Facebook</p>