Toshiba perde 630 mln per ritiro Dvd Hd - Nikkei

giovedì 13 marzo 2008 10:12
 

TOKYO (Reuters) - La giapponese Toshiba sta per iscrivere a bilancio una perdita di circa 630 milioni di euro per il settore del Dvd ad alta definizione e un profitto totale di circa 1 miliardo e 600 milioni di euro tradendo al ribasso le previsioni fatte in precedenza, secondo quanto riportato oggi dal quotidiano finanziario Nikkei.

La decisione di Toshiba di fermare la produzione di Dvd Hd significa che l'azienda dovrà ridisegnare le linee di produzione, raddoppiando le perdite previste in precedenza dal gigante elettronico per il settore dei dvd di seconda generazione, secondo quanto riportato da Nikkei.

"Non siamo noi ad aver annunciato questi risultati, quindi non possiamo commentarli", ha detto un portavoce della Toshiba.

Da quando Toshiba ha perso la gara per definire il formato utilizzato dalla seconda generazione di Dvd e ha annunciato l'arresto della produzione del suo modello Hd, la catena di negozi giapponesi Edion ha lanciato un'offerta ai suoi clienti per cambiare i Dvd Hd acquistati con lettori formato Blu-ray, chiedendo ai consumatori di pagare solo l'eventuale differenza fra il costo degli apparecchi.

Quando lo scorso mese Toshiba ha annunciato il ritiro del suo formato Hd, l'azienda giapponese aveva già stretto accordi per l'utilizzo di quel formato con alcuni studios fra cui Universal Pictures, Paramount Pictures e DreamWorks Animation.

 
<p>Un cartellone pubblicitario dell'HD DVD. REUTERS/Issei Kato (JAPAN)</p>