Spazio, astronauti Discovery lasciano Stazione spaziale

mercoledì 11 giugno 2008 10:42
 

HOUSTON (Reuters) - Gli astronauti della navicella spaziale Discovery hanno salutato ieri l'equipaggio della Stazione spaziale internazionale, dopo aver portato a termine una missione di nove giorni per collocare nello spazio un laboratorio di ricerca giapponese.

"Credo che sia giunto il momento (di andarsene). E' stata un'esperienza emozionante", ha detto Greg Chamitoff, astronauta del gruppo. "Non vedo l'ora di lanciarmi nella prossima avventura".

Chamitoff ha sostituito l'ingegnere Garrett Reisman, che era rimasto in orbita dallo scorso marzo.

"Sono stato attento a non rompere nulla di costoso", ha detto scherzando Reisman in una festa di addio organizzata dall'equipaggio.

Grazie all'aggiunta del laboratorio giapponese, che si chiama Kibo, ora la stazione conta più stanze di un aereo jumbo.

"(La stazione) ora è così grande che ci si può perdere", ha spiegato Reisman.

Uno spazio decisamente più grande rispetto a quello del Discovery dove Reisman, assieme ad altri sei astronauti americani e al giapponese Akihiko Hoshide trascorreranno i prossimi tre giorni. La navicella dovrebbe partire dalla stazione oggi e atterrare al Kennedy Space Center in Florida sabato prossimo.

 
<p>REUTERS/NASA</p>