Itc indagherà sulla Wii di Nintendo per violazione brevetti

giovedì 18 settembre 2008 13:04
 

WASHINGTON (Reuters) - La Commissione Usa per il commercio internazionale (Itc) indagherà sulle accuse di violazione di alcuni brevetti mosse a Nintendo per la sua console di gioco Wii da Hillcrest Laboratories.

Hillcrest ha accusato Nintendo di aver violato quattro suoi brevetti per realizzare Wii e ha depositato la sua denuncia all'Itc, che ha il potere di vietare prodotti Usa se realizzati con tecnologia "abusiva".

Hillcreast, che ha sede a Rockville, Maryland, ha creato la tecnologia "motion-detecting" che consente agli utenti di selezionare oggetti su uno schermo muovendo un dispositivo con la mano.

La Wii funziona con un telecomando sensibile al movimento che permette ai giocatori di usarlo come una mazza o una racchetta da tennis.

La console ha avuto un enorme successo dal suo lancio nel 2006. Hillcrest ha aggiunto che altre importanti società di elettronica, alcune delle quali non svelate pubblicamente, hanno usato la sua tecnologia.

 
<p>Parte dell'accessorio Wii MotionPlus, presentato da Nintendo nel luglio del 2008. REUTERS/Fred Prouser (Usa)</p>