Telefonate dal cellulare al decollo sugli aerei in Gb

mercoledì 26 marzo 2008 13:17
 

LONDRA (Reuters) - I passeggeri degli aerei britannici potranno presto usare i loro cellulari per fare chiamate e inviare sms.

Lo ha riferito oggi l'autorità per le telecomunicazioni Ofcom, precisando che il programma deve però essere approvato dagli organismi dell'aviazione britannico e europeo.

L'autorithy, che lavora al progetto da oltre un anno, ha detto che il sistema è stato sviluppato con altri paesi dell'Ue e che potrebbe essere usato nello spazio aereo europeo.

Le linee aeree sperano che il servizio possa offrire ai passeggeri la possibilità di usare i propri telefoni ad un'altezza i 3.000 metri, escludendo il decollo e l'atterraggio per motivi di sicurezza.

Il sistema dovrebbe funzionare connettendo il telefonino con una stazione base a bordo per fare e ricevere telefonate, da pagare poi nella normale bolletta dell'operatore telefonico del passeggero.

"La sicurezza dei passeggeri è suprema e il sistema mobile sugli aerei sarà installato solo quando avrà l'approvazione dell'Agenzia per la sicurezza aerea europea e dell'Autorità dell'aviazione civile britannica", spiega Ofcom.

"Se e quando l'approvazione sarà ottenuta, saranno le compagnie aeree a giudicare se ci sarà la richiesta dei consumatori per questo servizio".

Per tutta risposta, la linea britannica Bmi ha detto di non vedere l'ora di offrire ai suoi passeggeri il servizio mobile.

 
<p>Un'immagine di archivio di un aereo in fase di decollo. REUTERS/Vivek Prakash</p>